medicina del lavoro

Medicina del lavoro

La Medicina del Lavoro è fondata sulla valutazione del rischio professionale associato alla mansione lavorativa e sull’accertamento clinico del lavoratore, mediante l’analisi del livello e delle modalità di esposizione agli agenti nocivi per la salute, che vengono riscontrati nelle aziende attraverso mirati sopralluoghi negli ambienti di lavoro e conseguenti accertamenti sanitari (esami audiometrici, spirometrici, ematici, visite specialistiche, visite mediche ecc., che sono indicati nel piano sanitario).

Condividi contenuti